Cosa fare se hai resettato il telefono e non riesci

News

Cosa fare se hai resettato il telefono

= 1140 ) { /* large monitors */ var adEl = document.createElement(“ins”); placeAdEl.replaceWith(adEl); adEl.setAttribute(“class”, “adsbygoogle”); adEl.setAttribute(“style”, “display:inline-block;width:468px;height:60px”); adEl.setAttribute(“data-ad-client”, “ca-pub-6482268398977233”); adEl.setAttribute(“data-ad-slot”, “5929878174”); (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); } });window.addEventListener(“load”, function(){ var placeAdEl = document.getElementById(“td-ad-placeholder”); if ( null !== placeAdEl && td_screen_width >= 1019 && td_screen_width = 768 && td_screen_width < 1019 ) { /* portrait tablets */ var adEl = document.createElement("ins"); placeAdEl.replaceWith(adEl); adEl.setAttribute("class", "adsbygoogle"); adEl.setAttribute("style", "display:inline-block;width:468px;height:60px"); adEl.setAttribute("data-ad-client", "ca-pub-6482268398977233"); adEl.setAttribute("data-ad-slot", "5929878174"); (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); } });window.addEventListener("load", function(){ var placeAdEl = document.getElementById("td-ad-placeholder"); if ( null !== placeAdEl && td_screen_width

Cosa puoi fare se sei bloccato fuori dal telefono dopo averlo ripristinato?

Google e la società che ha realizzato il tuo telefono dispongono di alcuni strumenti per prevenire il furto del telefono e proteggere la tua privacy quando si tratta di reimpostare il telefono. La protezione del ripristino delle impostazioni di fabbrica è configurata in modo che tu debba conoscere la password del tuo telefono o la password del tuo account Google prima di poter ripristinare un dispositivo e utilizzarlo come nuovo.

In tutte le versioni recenti di Android, una volta che un telefono è collegato a un account Google, ed è necessario utilizzare lo stesso account e la stessa password per “sbloccarlo” se lo si ripristina.

Si chiama FRP (Factory Reset Protection) e viene utilizzato per rendere inutili i telefoni rubati. Se rubi un telefono, non puoi sbloccare lo schermo per usarlo e se lo ripristini tramite il menu di ripristino del telefono, hai bisogno delle informazioni dell’ account Google per configurarlo di nuovo.

Ma se non puoi usare il telefono, è meno probabile che venga rubato. Oppure, se trovi un telefono e non puoi usarlo, è più probabile che lo consegni alla polizia. Ogni azienda che produce telefoni con accesso a Google Play utilizza questa funzione e alcuni hanno anche la propria versione che può fare la stessa cosa tramite i propri account.

Ecco tutto quello che puoi fare

Il problema è che quando si ripristina il telefono tramite il menu di ripristino o si acquista un telefono usato con la funzione ancora attiva, potrebbe essere necessario conoscere il nome utente e la password dell’account utilizzati l’ultima volta sul telefono per la sincronizzazione con i server di Google. Il ripristino del telefono tramite le impostazioni dovrebbe rimuovere l’account prima che cancelli i dati, ma spesso non lo fa.

A volte dimentichiamo quei dettagli o, se abbiamo acquistato un telefono da qualcun altro, potremmo non essere in grado di ottenerli. Mentre le persone sono sempre alla ricerca di exploit per aggirare il blocco FRP, una volta trovati, vengono rapidamente patchati. (Anche se a volte queste patch impiegano un po’ di tempo per farsi strada attraverso produttori e operatori, quindi vale sempre la pena fare una ricerca su Google.)

Quando ciò accade sul tuo account e hai accesso da un altro telefono (o tablet o computer), il tuo primo istinto è reimpostare la password del tuo account Google. Se disponi di accesso illimitato al tuo account da un altro dispositivo, puoi reimpostare la password per riottenere l’accesso al telefono dopo averlo reimpostato. Ma ci sono alcune cose che devi sapere anche su questo.

Quando modifichi la password del tuo account Google, potresti non essere in grado di utilizzare la nuova password su un altro dispositivo per 24 ore (o 72 ore per i telefoni meno recenti). Questo viene fatto per prevenire attività “sospette“.

Dovrai attendere 24 ore dopo la modifica della password prima di poter utilizzare l’account Google per configurare un dispositivo.

This article originally appeared on https://www.tecnoandroid.it/2023/04/12/cosa-fare-se-hai-resettato-il-telefono-e-non-riesci-comunque-ad-entrare-1209669

Brian Jones

Author and owner of WantedDroid.com - scouring the internet for all the news related to Android. Contact me here: https://wanteddroid.com/contact/

Leave a Reply